ristrutturazione - Domo Blog - DOMO DESIGN

ristrutturazione - Domo Blog - DOMO DESIGN

Vai ai contenuti

Menu principale:

I migliori infissi in legno per il tuo B&B

DOMO DESIGN
Pubblicato da in Ristrutturazione casa e B&B ·
Tags: infissismartlockbandbairbnbb&blegnolaccatocasavacanzeristrutturazionehotellerieserramentiaccettazione
Dall’esperienza pluriridecennale del fondatore Geraci Giuseppe nasce la FALEGNAMERIA GERACI. Laboratorio artigianale fortemente orientato alla produzione di infissi esterni ed interni. Con il tempo, la passione per il legno e l’esperienza acquisita vengono trasferiti al figlio Angelo che inizia una sua personale avventura con uno show rooom chiamato DOMO DESIGN. Nel frattempo le cose cambiano e la capacità lavorativa, la qualità e la continua ricerca di innovazione vengono trasferiti nell’arredo pur mantenendo intatta la capacità produttiva di infissi che anzi gode di un rafforzamento acquisendo  quella tecnologia e quelle certificazioni che oggi ci permettono di lavorare sul mercato italiano.
La nostra produzione si concentra su un unico prodotto completamente artigianale su cui vantiamo un elevatissimo rapporto qualità/prezzo. Rifiniture da mobilieri, gestione del fuori misura senza extracosti e prezzi da produttori.

 

 

 

 
  • LA NOSTRA SELEZIONE DI ESSENZE LEGNOSE PER UN INFISSO LACCATO.
 

 
I legni non sono tutti uguali.
In base alla loro struttura chimico-fisica oltre che alla loro estetica , possono essere adatti o no alle finistre di cui abbiamo bisogno. Ci sono essenze legnose che non possono essere laccate perchè la loro composizione chimica del loro interno va direttamente a danneggiare la laccatura, rendendola esteticamente sgradevole o poco duratura nel tempo.  
Legni come l’okumè della famiglia dei mogani presentano una venatura molto compatta il che è funzionale ad una laccatura compatta e uniforme, lasciando intravedere una micro venatura nelle zone più porose. Il lamellare di Mogano Okumè ha un’ampia disponibilità sul mercato e questo permette di avere una qualità elevata. Questo fattore, unito alla notevole stabilità di questo prodotto lo rende uno dei materiale più adatti alla costruzione di infissi. L’unica nota dolente è la sua morbidezza che lo rende suscettibile agli urti.  
Legni come il mogano sapelli, nonostante il loro colore molto rosso, hanno anch’essi una venatura molto compatta che permette una laccatura perfetta. La notevole durezza e compattezza, paragonabile solo al rovere o al frassino, fanno di questa essenza legnosa il materiale ideale per portonci di ingresso, soggetti a continui urti.  
Legni come il Rovere, nella versione lamellare, sono molto spesso usati nella realizzazione di infissi ma la loro composizione fisica non è adatta ad una laccatura a poro chiuso ma anzi si presta ad una laccatura a poro apero. Questo fattore non è da escludere in quanto la sporcizia e la salsedine, presente nelle zone di mare, tendono a infiltrarsi nei pori aprendosi un varco nella vernice. Oltretutto la nostra esperienza artigianale ci suggerisce di evitare questo bellissimo legno in zone molto calde in quanto tende a dilatarsi in modo non uniforme e a creare micro fratture nel film della vernice.
Il castagno, anch’esso molto indicato nella fabbricazione di infissi, nonostante si dilati in modo più uniforme del rovere condivide con quest’ultimo una finitura della vernice a poro aperto.
Altri legni indicati nella laccatura sono l’abete netto e il pino netto, entrambi lamellari e  fingerjointed, processo che grazie alla selezione del legno permette di ridurre notevolmente la presenza di nodi che potrebbero reaigire con la laccatura. Una leggera spazzolatura permetterebbe di avere una superfice meno plastica a discapito, però, di una maggiore propensione allo sporco.

 

 
  • LE NOSTRE VERNICI
 

 
  
 Negli anni, l’esperienza ci ha portato a capire che le vernici non sono tutte uguali e anche all’interno della stessa azienda ci sono diverse linee produttive. Abbiamo imparato a non lesinare sulla qualità perché la vernice è la cosa fondamentale per garantire al cliente la massima durabilità. Questo concetto è stato compreso anche da molte aziende di vernici che hanno investito e investono molto sulla tecnologia dei polimeri e sui cicli di verniciatura. I nostri partner hanno messo a punto diversi cicli e diversi prodotti specifici a seconda del’utilizzo e del tipo di finitura che si vuole effettuare. Nel caso degli infissi laccati bianchi o avorio (colori chiari in grado di tenere bassa la temperatura e in grado di filtrare i raggi UV) entrambi i nostri partner ci garantiscono una durata elevata con quattro mani di vernice, variabibile in base all’esposizione solare e al grado di manutenzione ordinaria (pulizia degli infissi e ripristino del film mediante uno tonico spry da applicare con un panno di cotone un paio di volte l’anno) effettuata.
Sia ICA che Renner offrono linee di altissima qualità in grado di superare severissimi test di invecchiamento in diversi siti, avvalendosi anche di laboratori esterni di fama internazionale. A tal proposito si rimanda ai siti  

Un prodotto specifico della azienda ICA ci permette, in questo caso particolare di infissi destinati a strutture ricettive, di mantenere la stessa protezione alle intemperie e all’usura degli agenti atmosferici, unita alla maggiore durezza del film che soprattutto nel caso di portoni bianchi sono suscettibili di sporcarsi molto nella zona della maniglia. Le vernici degli infissi sono morbide ed elastiche per definizione, in quanto devono seguire i movimenti del legno, ma nei portoni di ingresso questo deventa un fattore antiestetico in quando assorbirebbero lo sporco delle mani. La vernice sopra indicata impedisce che questo accada.
 
 

 

 

 







 
  • LA NOSTRA FERRAMENTA.
 

 
Gli infissi utilizzano ferramenta a nastro in grado di farli chiudere in diversi punti, offrendo così un’adesione sempre perfetta tra anta e telaio. Sia nelle porte che nelle finestre, essa deve essere in grado di schiacciare le tre guarnizioni presenti nei nostri infissi  offrendo una tenuta all’aria, all’acqua e al vento come dimostrato dai dati prestazionali dei nostri infissi. Per avere sempre un’ampia disponibilità collaboriamo con le due maggiori aziende del settore Maico e AGB prediligendo una o l’altra in determinate soluzioni in modo da offrire rispetto dei tempi di consegna e la migliore soluzione sul mercato ad uno specifico problema.  
Nella ferramenta per porte e finestre entrambe le aziende offrono prodotti di eccellenza così come per quanto riguarda le serrature da incasso con comando cilindro e le serrature di sicurezza dotate di rostri e/o punzoni. Nel caso di porte di ingresso ad azionamento manuale (senza scontro elettrico) propendiamo per Maico in quanto, grazie ad un loro particolare sistema di agganciamento dell’anta, la porta si chiude con estrema facilità senza mai impuntarsi.


 
Al fine di garantire sempre il maggiore impatto estetico e la fluidità di funzionamento nel tempo per i nostri portoni usiamo cerniere ad incasso AGB R4.  
Grazie al loro brevetto AGB permette di realizzare ante molto alte e molto pesanti con tre semplici cerniere completamente regolabili e dal design lineare e pulito.

 

 

 
In alternativa a questa soluzione che offriamo di serie su portoni di grandi dimesioni si utilizzano le ormai classiche cerniere 3D a doppio gambo che assicurano anch’esse notevole fluidità e capacità di regolazione ma discapito dell’estetica in quanto la loro capacità di carico è influenzata dal numero di cerniere installate. Nel caso di infissi a doppia anta muniti di anta ribalta, per una questione di estetica e simmetria le stesse cerniere DK utilizzate sull’anta AR vengono installate sull’anta di battuta.

 
 
Altro capitolo lo rivestono le aperture speciali a LIBRO, SCORREVOLE PARALLELO, ALZANTE SCORREVOLE, A BILICO. Questi ultimi sono molto utili per aumentare il più possibile la superfice vetrata eliminando montanti inutili. Il bilico orizzontale oltre a questa funzione ha anche quella della micro ventilazione che permette una ventilazione degli ambienti anche durante un acquazzone. Inoltre, grazie al suo tipo di apertura permette una creazione di moto vorticoso dell’aria che ne accelera il ricambio.

 
Come spesso accade, nelle ristrutturazioni, gli infissi presentano scuretti. Questo sistema permette di godere di tutta la luce necessaria o di oscurare la camera per una questine di privacy o di sicurezza. Tali accessori sono incardinati direttamente sull’anta mediante l’uso di anuba, nella colorazione che più si preferisce, mentre la chiusura è affidata a dei cricchetti a leva, posti ad una altezza ergonomica, che tengono lo scuro appoggiato all’anta. Gli scuri sono realizzati mediante un telaio in legno massello della stessa essenza degli infissi in cui sono inserite delle bugne diamantate o lisce. Ovviamente la sagoma esterna segue il disegno dell’anta mentre la suddivisione interna può essere fatta mediante criteri di tipo geometrico o soggettivi, in base al gusto del cliente o al modello storico presente prima della ristrutturazione.  
Nel nostro caso, abbiamo optato un criterio di tipo geometrico lasciando comunque una certa libertà al cliente di modificare il disegno secondo i propri criteri. Essendo delle vere e proprie finestre all’interno delle stesse finestre, diamo la possibilità al cliente, secondo il suo gusto e il suo budget, di decidere quale meccanismo di chiusura adottare. Quello standard a cricchetto è messo di serie e pertanto è il più economico, ma presenta alcuni difetti:
  • L’altezza del cricchetto è una misura ergonomica standard e pertanto non tiene conto dell’altezza dell’infisso.
  • Negli infissi alti, la chiusura tende a decentrarsi molto verso il basso lasciando libera la parte superiore dello sportello.
  • La chiusura nelle ante grandi lascia la possibilità alla lue di filtrare.
 
Per ovviare a questi problemi vi sono due soluzioni dal forte impatto estetico:
  • Una minimalista, con la ferramenta incassata all’interno dello sportello che si aziona mediante una cremonese di tipo standard o se lo si ritiene opportuno con una cremonese di più alto valore.
 
  • Una con ferramenta esterna in ottone in diverse finiture che impreziosisce gli scuri tanto da creare un elemento di arredo applicato agli infissi.
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
  • NUKI SMART LOCK
 
La nuova frontiera della domotica, con le serrature digitali e non solo, arriva nelle nostre case per semplificarci la vita ma soprattutto arriva in soccorso di quanti operano nel settore del turismo.
Per i proprietari di case vacanza o B&B si rende necessario, se non addirittura indispensabile, l'utilizzo di sistemi innovativi ed intelligenti che rendano l'accoglienza e la gestione degli ospiti più semplice.

 
Con Nuki gli ospiti ricevono l’accesso intelligente tramite l’App di Nuki o il Nuki Fob permettendo una serie di innegabili vantaggi:
  • Check-in automatico semplice 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Perfetto per i viaggiatori d’affari e gli ospiti che arrivano in ritardo: invece di recarvi in struttura ad orari improbabili, i vostri ospiti dovranno semplicemente aprire la porta con il proprio smartphone. Basta scaricare e bloccare Nuki App.
  • Sblocco della porta premendo un singolo pulsante. Nuki si distingue soprattutto per l’utilizzo semplice e intuitivo: con un solo clic nell’App Nuki, gli ospiti possono aprire la porta per tutta la durata del loro soggiorno. Quando si lascia l’alloggio, la porta può essere bloccata con Lock’n’Go facendo clic sul pulsante Smart Lock.
  • Invio automatizzato di autorizzazioni di accesso temporanee.
  • Mai più chiavi perse
 

 

 
    

 

 

 
La serratura digitale è un sistema intelligente perchè sblocca automaticamente la porta quando gli ospiti arrivano nel vostro B&B e la blocca di nuovo quando escono. Si potrà mantenere il controllo attraverso lo smartphone e amministrare le varie autorizzazioni di accesso per ospiti e servizio di pulizie.

 

 
   
 Un serviziono molto importante è la convenzione tra Airbnb e Nuki che facilita il servizio di prenotazione e gestione degli ospiti. Infatti, dopo la prenotazione, gli ospiti riceveranno automaticamente una e-mail con un codice di accesso digitale per l'ingresso in struttura. Qualora la prenotazione venga modificata o cancellata, le autorizzazioni assegnate cambiano automaticamente. Inoltre, alla scadenza del soggiorno, il codice di accesso digitale scade automaticamente.

 
Le autorizzazioni di accesso digitale possono anche essere assegnate ai fornitori di servizi e al personale addetto alle pulizie, solo premendo un pulsante, in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

 
Il registro permette di visualizzare in qualsiasi momento i processi di chiusura e lo stato della serratura, cambiarne le impostazioni e consente la gestione di 200 chiavi di accesso.
Se hai un b&b o una casa vacanze e:
  • Vuoi inviare l’accesso al tuo appartamento da remoto fornendo un servizio migliore, tecnologico e alternativo.
  • Vuoi verificare tutti gli accessi per monitorare meglio dati relativi ai consumi energetici.
  • Vuoi analizzare gli accessi per offrire nuovi servizi ai tuoi ospiti.
  • Hai necessità di interventi di manutenzione per i quali puoi garantire l’accesso anche da remoto.
  • Desideri gestire la pulizia nei momenti di assenza dei tuoi ospiti.
  • Vuoi essere sicuro che una volta fatto il check out la chiave sia disabilitata.
 
La tua scelta obbligata è Nuki Smart lock.

 
Gli innegabili vantaggi daranno al soggiorno nella vostra struttura quella marcia in più che ogni ospite vuole trovare in un B&B che si rispetti.




Se questo articolo ti è piaciuto lascia un commento positivo in fondo alla pagina. Se sei interessato a questo argomento e vuoi maggiori chiarimenti non esitare a contattarci tramite la nostra chat  o tramite gli altri indirizzi alla pagina dei contatti.
             

Tieniti aggiornato sui nostri social e iscriviti alla nostra pagina Facebook.





CONTATTACI               

  
      
     LAVORA CON NOI
  
      
      
CHI SIAMO            

  
      
Torna ai contenuti | Torna al menu